[Giorno 9] La storia di ogni persona merita di essere ascoltata e scoperta

[Oggi il diario californiano è scritto da Massimo, co-founder di myAppFree]

Ora che la nostra avventura in Silicon Valley sta per volgere al termine sicuramente inizia a salire un po’ di nostalgia.

In questi 10 giorni di fuoco abbiamo incontrato moltissimi mentor, investitori e altri imprenditori concentrati come noi sulla propria idea e sulla voglia di creare business.

massimo - myappfree

La giornata di oggi è state dedicata in parte al lavoro in proprio dove ogni membro del team ha revisionato e migliorato il proprio pitch allo scopo di presentarsi domani alla “Pitch competition” al meglio delle proprie possibilità.

Una capatina a San Francisco verso l’ora di pranzo era doverosa visto il cielo finalmente sereno.

Con i miei colleghi abbiamo passeggiato presso tutto il porto di San Francisco, il Fisherman’s Wharf, per poi finire a Lombard Street, la famosa strada tutta a curve della città.

ASTERinUSA - maggio 2016 - 3

Il pomeriggio siamo stati ospiti a casa di Kimberly, mentor del programma TVLPx, che ci ha dato la possibilità di partecipare ad un vero barbecue americano.

Le nostre doti di networking sono sicuramente migliorate (così come l’inglese!) e non è stato difficile inserirsi e instaurare collegamenti con nuove persone.

Una delle cose più importanti che ho imparato in Silicon Valley è che la storia di ogni persona merita di essere ascoltata e scoperta, la classica domanda “What do you do?” (che cosa fai?), che in Italia potrebbe sembrare quasi sgarbata e offensiva, qui è percepita come una cortesia e una manifestazione di interesse.

ASTERinUSA - maggio 2016

Parlando con le persone e instaurando collegamenti si possono creare opportunità di business a cui neanche si poteva pensare.

Sono veramente molto contento di aver partecipato al programma TVLPx promosso da ASTER e colgo l’occasione per ringraziare lo staff e tutti i miei compagni di avventura.

La mia esperienza nella San Francisco Bay non è ancora finita, domani sarò all’acceleratore Plug&Play che ha richiesto un incontro privato per conoscere la mia startup myAppFree.

[Massimo – myAppFree]

Pubblicato in News Taggato con: ,