Ora sta a noi dimostrare di essere all’altezza: il pre-Silicon Valley di Andrea Bisaccioni

[Terzo post sulle impressioni pre-durante-post Silicon Valley dei nostri 10 founder dall’Emilia-Romagna. Dopo il post di Gherardo e quello di Paola, oggi tocca a Andrea di Mosquito AcCopper]

Qualche anno fa, all’Università di Bologna, ho frequentato un corso in cui mi veniva chiesto di formare con i miei compagni una squadra, trovare un’idea imprenditoriale e svilupparne un business plan.
Ricordo che al tempo affrontai la questione come un gioco, senza il timore di sbagliare e lasciando che la fantasia mi prendesse la mano. Ricordo di aver adorato quell’esame. Fu quasi un’illuminazione: prima di allora avevo sempre avuto le idee confuse riguardo al mio futuro, a ciò che volessi fare nella vita, a chi sarei voluto diventare.

sf1

Grazie a questo progetto, ci viene data l’opportunità di sbirciare dietro le quinte delle aziende che hanno cambiato l’assetto del mondo moderno, di carpirne i segreti e le dinamiche, intuirne la filosofia innovatrice e lo spirito iniziale.

La nostra regione, l’Emilia-Romagna, è sempre stata all’avanguardia sia dal punto di vista economico che culturale. Un territorio in grado di incentivare le idee, indicare le retta via ad uno studente con molte ambizioni e le idee confuse, e dare la spinta necessaria ad un giovane con un progetto in mente ed in cerca di un supporto.

Ci vengono dati tutti gli strumenti e le opportunità per fare la differenza.

Ora sta a noi dimostrare di essere all’altezza.

Del resto, se non saremo noi che ne abbiamo tutte le possibilità i prossimi innovatori, chi altro?
Se non noi, chi?

[Andrea – Mosquito AcCopper]

Pubblicato in News Taggato con: ,