Business Match in Silicon Valley: i primi giorni di Topjet

Dal 16 al 20 ottobre otto piccole e medie imprese, tecnologiche e innovative, dell’Emilia-Romagna sono in Silicon Valley per il programma Business Match, un programma intensivo di una settimana con lo scopo di realizzare incontri one-to-one tra le PMI italiane e i possibili partner californiani.
Ogni giorno pubblicheremo la testimonianza di una delle imprese partecipanti per poter raccontare l’esperienza in tempo reale.

La prima PMI a condividere le proprie prime impressioni è Topjet di Fiorano Modenese, e in particolare Marco Benatti, suo rappresentante in Silicon Valley.

Topjet si occupa della progettazione e produzione di sistemi di marcatura e codifica per utilizzo industriale. Partendo da questo core business Topjet ha accelerato i propri programmi di sviluppo per cogliere le opportunità che la stampa a getto di inchiostro dimostra ogni giorno di valere: dalla stampa su prodotti commestibili alla stampa su oggetti, alla stampa su imballi con la tecnologia UV in quadricromia pur continuando a produrre nei settori tradizionali come la stampa di etichette e la stampa a bassa risoluzione.

“Grazie all’incontro a Bologna con USMAC abbiamo potuto preparare la presentazione sintetica componendo una sequenza di slides con power point secondo il percorso suggerito. La nostra bozza così ottenuta è stata affidata ad un nostro studio grafico per migliorare l’aspetto.

La prima impressione riguardo al programma è di grande organizzazione e professionalità del partner locale, USMAC.

Il primo giorno ci siamo concentrati sul riesame delle presentazioni lavorando in team con le altre aziende per confrontarci ed analizzare con spirito critico il lavoro fin qui prodotto.
Abbiamo inoltre avuto il nostro primo incontro one-to-one con Ed Soo Hoo, Alliance Partner Sales Executive di Lenovo: meeting davvero molto interessante per la sua curiosità innata e ricerca di contatti, vedremo come si svilupperà la relazione.”

Pubblicato in News Taggato con: