Penultimo giorno in Silicon Valley: J&J Innovation Labs e storie che ti cambiano la vita

Nicolò Vallana (Techno-B Brace)

La giornata di giovedì è iniziata nei migliori dei modi, ovvero con un bel viaggio in macchina con direzione J&J Labs, il centro innovazione di Johnson&Johnson.

Ad aspettarci c’era Leslie Stolz responsabile del centro di San Francisco, la quale ci ha dato l’opportunità di raccontarle le nostre storie e, soprattutto, di poterle chiedere vari consigli.

A mio parere J&J Labs è un posto spettacolare dove poter sviluppare il proprio progetto, sia per la quantità di laboratori e materiali che l’azienda mette a disposizione, sia, anche, per il magnifico paesaggio della baia ammirabile dagli uffici.

Con Leslie Stolz al J&J Innovation Labs

Nel primo pomeriggio siamo ritornati a Galvanize per incontrare Stefano Caccia rappresentante della realtà euro-americana USMAC. Questa società  offre alle startup la possibilità di incontrare esperti dei vari settori e di poter affrontare percorsi di adattamento al mercato americano.

J&J Innovation Labs

Il terzo incontro in programma si è svolto nella sede di MindTheBridge di  San Francisco. MTB è una società di consulenza che si occupa di collegamenti tra Corporate (aziende già affermate nei vari mercati) e startup che hanno raggiunto stadi relativamente avanzati.

Incontro con Mind The Bridges

Per concludere la giornata abbiamo partecipato ad un incontro di BAIA (Business Association Italy America) dove due grandi personaggi come Paolo Privitera di Evensi e Damian Scavo hanno raccontato le loro storie, sia di vita sia di lavoro.

Con Paolo Privitera di Evensi
Taggato con: