Aiuta chi puoi, poiché un giorno avrai bisogno tu di consigli e tutto ti tornerà utile

Luca Fermi (Team Techno-B Brace)

Dopo aver già sperimentato la società degli Stati Uniti dell’est, quest’anno ho avuto l’opportunità di intraprendere un viaggio alla scoperta dell’estremo occidente.

Di questo devo ringraziare soprattutto Sanofi, la quale ci ha permesso di volare e soggiornare a San Francisco, alla scoperta della famosa Silicon Valley. A primo impatto il mondo americano ti stupisce, rimani senza parole, ti ritrovi davanti ad una realtà totalmente differente da quella europea.

Cammini in mezzo a palazzi enormi con gente che cammina velocemente per andare a lavoro ed un traffico molto intenso. Grazie alle nostre due accompagnatrici (e amiche), Sara e Irene, abbiamo scoperto cosa si cela nel backstage delle startup, tutte le difficoltà e le gioie che derivano dallo sviluppo di un’idea.

All’inizio pare un mondo di matti, con persone che pur di arrivare (forse) ad un risultato concreto, finiscono a vivere per strada come senzatetto. Tuttavia, giorno dopo giorno, comprendi quanto questo sia tanto strano in Europa, quanto normale negli USA. In questo periodo abbiamo potuto incontrare un gran numero di persone, rappresentanti di startup o direttori di famose società, che ci hanno dedicato il loro tempo per aiutarci con la realizzazione della nostra idea.

Si tratta della politica “Give it back” che, tradotta in poche parole, significa “Aiuta chi puoi, poiché un giorno avrai bisogno tu di consigli e tutto ti tornerà utile”. Sono veramente grato a tutti coloro che ci hanno accompagnato in questo viaggio, penso sia un’opportunità che capita una sola volta nella vita e bisogna saperla cogliere. Spero di riuscire anche io a sviluppare il mio prodotto e perché no, diventare come Paolo Privitera, una delle personalità che più mi è rimasta impressa. Nel frattempo, mi dedico alle mie passioni e porto avanti i miei progetti a testa bassa, mantenendo nei miei ricordi una delle esperienze più importanti della mia vita. Fell in love with you, my America.

Taggato con: