Make to Care 2019: give it back

Niccolò Vallana – Techno-B Brace

È stata la prima volta che andavo negli USA e devo dire che ne sono
rimasto affascinato. A volte quello che si vede nei film non si presta
alla realtà, invece li era talmente simile che sembrava veramente di
essere su di uno schermo.

È stata una esperienza veramente indimenticabile e posso solo che ringraziare Sanofi per averci regalato questa opportunità, ma sento il dovere di dire grazie soprattutto a Sara e Irene (le nostre tutor) per la loro disponibilità e preparazione.

Il mondo delle startup è sicuramente un mondo difficile
ai nostri occhi, ma quando ti trovi nella Silicon Valley capisci che
questo ecosistema risulta irrazionale alla mente di una persona sana.
La domanda che mi sono sempre posto in questi giorni era: “ma ne
vale veramente la pena?” Sì. Allʼinizio non comprendi il senso di
lavorare così tanto per ottenere quasi nulla, perché alla fine è questo
che succede, poi però inizi a intravedere una mentalità di marketing
che è totalmente differente dalla nostra e che probabilmente
risulterebbe insostenibile ai nostri occhi europei.

In una settimana siamo riusciti a incontrare tantissime persone che lavorano per grandi aziende che hanno condiviso con noi le loro esperienze e consigli, ma soprattutto società che hanno dedicato ore per aiutarci a portare avanti le nostre idee. In America definisco questo modo di aiutare gli altri con la frase give it back e che tu a tua volta dovrai fare con le
persone che ti chiederanno consigli o di condividere la tua esperienza.
See you soon San Francisco!

Taggato con: